Tag Archives: Phone

Turing Phone: lo smartphone in “Liquidmorphium,” che non potrete piegare né decriptare (foto)

Turing Robotic Industries (TRI) ha annunciato un nuovo smartphone, chiamato Turing Phone, che si distingue principalmente per due fattori: l’essere realizzato con un materiale dall’evocativo nome di “Liquidmorphium” e la sua spiccata passione per la crittografia.

Lo smartphone promette infatti sicurezza di scambio dati, in particolare nelle comunicazioni tra due Turing Phone, che sono in grado di verificare a vicenda la propria identità, bypassando così lo scambio di chiavi crittografiche tramite server, permettendo in questo modo agli utenti di “scambiare dati sensibili, come numeri di previdenza sociale, conti bancari e altro“.

LEGGI ANCHESilent Circle rilascia PrivatOS 1.1 con Silent Store per Blackphone

Riguardo poi il fantascientifico Liquidmorphium, questo sarebbe un metallo più resistente del titanio o dell’acciaio, che garantirebbe allo smartphone una robustezza fuori dall’ordinario.

All’interno della sua solida scocca troviamo uno schermo 5,5” full HD, un processore Qualcomm Snapdragon 801 con 3 GB di RAM, due fotocamere da 13 e 8 megapixel, ed una capiente batteria da 3.000 mAh, che senz’altro saprà portare in fondo alla giornata il sistema basato su Android 5.0 Lollipop.

Turing Phone dovrebbe partire dal prezzo di 740$ per il modello da 64 GB, salendo fino a 870$ per quello da ben 128 GB, ma in seguito dovrebbe arrivare anche una piccola variante da 16 GB. Le prime unità saranno disponibili nel corso del prossimo luglio.

L’articolo Turing Phone: lo smartphone in “Liquidmorphium,” che non potrete piegare né decriptare (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Gameloft rilascerà presto Battle Odyssey su iOS, Android e Windows Phone (foto e video)

Gameloft ci assicura che a breve con il nuovo Battle Odyssey si impegnerà a metterci alla guida di un gruppo di eroi dotati di poteri sensazionali, facendoci viaggiare attraverso un regno ricco di magia e segreti.

LEGGI ANCHE: Drop Hunt: un gioco per Windows Phone divertente e gratis

Sono oltre 500 i campioni che prendono parte a questo nuovo titolo dell’azienda francese, un Puzzle RPG scoppiettante e epico, coadiuvato da uno stile grafico dal sapore nipponico. Battle Odyssey contemporaneamente su iOS, Android e Windows Phone il 22 aprile: speriamo solo che si riveli all’altezza delle (piccole?) aspettative, o che almeno non sia il solito matching game derivativo. Vi terremo aggiornati non appena emergeranno ulteriori dettagli.

L’articolo Gameloft rilascerà presto Battle Odyssey su iOS, Android e Windows Phone (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Gameloft rilascerà presto Battle Odyssey su iOS, Android e Windows Phone (foto e video)

Gameloft ci assicura che a breve con il nuovo Battle Odyssey si impegnerà a metterci alla guida di un gruppo di eroi dotati di poteri sensazionali, facendoci viaggiare attraverso un regno ricco di magia e segreti.

LEGGI ANCHE: Drop Hunt: un gioco per Windows Phone divertente e gratis

Sono oltre 500 i campioni che prendono parte a questo nuovo titolo dell’azienda francese, un Puzzle RPG scoppiettante e epico, coadiuvato da uno stile grafico dal sapore nipponico. Battle Odyssey contemporaneamente su iOS, Android e Windows Phone il 22 aprile: speriamo solo che si riveli all’altezza delle (piccole?) aspettative, o che almeno non sia il solito matching game derivativo. Vi terremo aggiornati non appena emergeranno ulteriori dettagli.

L’articolo Gameloft rilascerà presto Battle Odyssey su iOS, Android e Windows Phone (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Dati Kantar: Android in perdita in Europa, Windows Phone recupera

Ancora una volta Kantar ci fornisce le sue interessanti stime a proposito dell’adozione dei diversi sistemi operativi mobile: le ultime statistiche, relative a Febbraio 2015, vedono Android perdere leggermente terreno rispetto al passato (-2,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno) e una lenta ma costante crescita di Windows Phone (+0,9%), che sottrae punti ai feature phone e agli altri marchi minori. Con il successo di iPhone 6, poi, è quasi superfluo sottolineare la crescita di iOS, che guadagna 2,9 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2014.

Per quel che riguarda il resto del mondo, Android continua ad andare forte in Giappone, ma perde terreno in Cina e Australia, sotto la spinta di iPhone e (parzialmente) dei Lumia di Microsoft.

Per farvi un’idea del cambiamento del mercato rispetto allo scorso anno date uno sguardo alla tabella di seguito o, se volete dati più approfonditi, al pannello interattivo di Kantar in fondo.

L’articolo Dati Kantar: Android in perdita in Europa, Windows Phone recupera sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Microsoft ancora al lavoro sulle app Android su Windows Phone

Un Windows Phone capace di eseguire app Android: non è la prima volta in cui sentiamo parlare di questo scenario ma a quanto pare Microsoft starebbe valutando l’opportunità, soprattutto nel caso Windows 10 non riesca a sollecitare l’arrivo di nuove applicazioni.

LEGGI ANCHE: Il rilancio di Windows Phone passerà dalle app Android?

Se da una parte il vantaggio è evidente, ossia moltiplicare il numero di app disponibili in un solo colpo, esistono degli innegabili fattori negativi da tenere in considerazione: prima di tutto l’emulazione potrebbe essere imperfetta (le API di Play Services sono closed-source, quindi non tutte le app sarebbero compatibili).

Il secondo svantaggio, forse il più importante, sarebbe il segnale negativo inviato agli sviluppatori, che potrebbero essere disincentivati dal produrre app che sfruttino le potenzialità della piattaforma di Microsoft per accontentarsi della corrispettiva applicazione per Android. Una scelta non facile quella davanti alla quale Microsoft si trova, dato che potrebbe dipendere il futuro di Windows Phone. Voi per quale soluzione optereste?

L’articolo Microsoft ancora al lavoro sulle app Android su Windows Phone sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

VLC disponibile per iOS, ma anche Windows Phone e Android TV

Oggi è un grande giorno per tutti i fan di VLC: il team dietro il più famoso media player al mondo ha infatti rilasciato la sua app per iOS e Android TV, ma ci sono tante novità anche per le altre piattaforme.

LEGGI ANCHE: VLC ritorna su iOS, almeno per chi l’aveva già scaricata

Dopo una lunga attesa, tutti i possessori di iPhone e iPad possono nuovamente scaricare il riproduttore col cono arancione, che arriva anche per le TV con il sistema operativo di Google.

Insieme a queste due “nuove” app, è stata rilasciata anche la prima beta pubblica per Windows Phone e Windows RT, mentre la versione per Android ha ricevuto un piccolo update che migliora l’interfaccia seguendo le guide del Material Design.

Piccole novità anche per Windows e OS X, ma rimanendo in tema mobile vi lasciamo con i badge per il download per iOS, Android e Windows Phone. Buon download e buona visione.

App Store badge

Play Store badge

Windows Store badge

 

L’articolo VLC disponibile per iOS, ma anche Windows Phone e Android TV sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

VLC disponibile per iOS, ma anche Windows Phone e Android TV

Oggi è un grande giorno per tutti i fan di VLC: il team dietro il più famoso media player al mondo ha infatti rilasciato la sua app per iOS e Android TV, ma ci sono tante novità anche per le altre piattaforme.

LEGGI ANCHE: VLC ritorna su iOS, almeno per chi l’aveva già scaricata

Dopo una lunga attesa, tutti i possessori di iPhone e iPad possono nuovamente scaricare il riproduttore col cono arancione, che arriva anche per le TV con il sistema operativo di Google.

Insieme a queste due “nuove” app, è stata rilasciata anche la prima beta pubblica per Windows Phone e Windows RT, mentre la versione per Android ha ricevuto un piccolo update che migliora l’interfaccia seguendo le guide del Material Design.

Piccole novità anche per Windows e OS X, ma rimanendo in tema mobile vi lasciamo con i badge per il download per iOS, Android e Windows Phone. Buon download e buona visione.

App Store badge

Play Store badge

Windows Store badge

 

L’articolo VLC disponibile per iOS, ma anche Windows Phone e Android TV sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Age of Sparta è il nuovo strategico di Gameloft per Android, iOS e Windows Phone (foto)

Gameloft si dimostra sempre più impegnata nel non voler favorire nessuna piattaforma in particolare rilasciando il suo nuovo titolo strategico/gestionale intitolato Age of Sparta sulle tre principali piattaforme mobile, iOS, Android e Windows Phone. Ci troveremo immersi in una cornice di gioco classica (nel senso storico del termine), in cui la mitica Sparta dovrà difendere la Grecia dall’assedio di Serse grazie anche al favore degli dei.

LEGGI ANCHE: Disponibile lo strategico Ultimate General: Gettysburg per iPad

Si tratta appunto di uno strategico sulla falsa riga di World at Arms, precedente titolo sempre di Gameloft che vantava però una cornice di gioco ben più moderna. In Age of Sparta ci troveremo a dover costruire e gestire la nostra cittadina greca, con caserme, monumenti e templi per onorare gli dei e altari per evocarne i poteri in battaglia. Affronteremo poi rapide battaglie strategiche caratterizzate da una selezione di truppe (o di bestie mitologiche) contro la IA o anche contro altri giocatori da tutto il mondo. Come già accennato, Age of Sparta è disponibile gratuitamente, con acquisti in-app opzionali, per Android, iOS e Windows Phone. A seguire, oltre ai badge per il download, anche alcune immagini illustrative. Buon divertimento!

App Store badge

Play Store badge

Windows Store badge

 

L’articolo Age of Sparta è il nuovo strategico di Gameloft per Android, iOS e Windows Phone (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Galaxy S6 sarà un po’ un Windows Phone: tante app Microsoft pre-installate

Samsung Galaxy S6 Concept Render final - 4

Se le informazioni appena pubblicate dal solitamente affidabile SamMobile si rivelassero esatte, Samsung potrebbe aver compiuto un importante passo con il software di Galaxy S6: un passo in direzione di Microsoft. App come OneNote, OneDrive, Office Mobile (con inclusa sottoscrizione ad Office 365), e Skype sarebbero infatti tutte pre-installate nel prossimo top di gamma di casa Samsung. Sarà questo il frutto della rinnovata intesa tra le due aziende?

In compenso a non esserci sarà il software della stessa casa coreana, che potrebbe divenire tutto o quasi un contenuto scaricabile, come già ipotizzato: non è chiaro di preciso se Samsung abbia davvero rimosso proprio tutto, ed in particolare i servizi più radicati, come S Voice o S Health, difficilmente saranno scomparsi del tutto; l’intenzione sembra comunque sia quella di lasciare più libertà di scelta possibile all’utente, che potrà decidere autonomamente cosa scaricare dal Galaxy Apps store.

LEGGI ANCHE: Tanti bellissimi e ipotetici render di Galaxy S6 (foto e video)

In termini di performance, la TouchWiz su Galaxy S6 dovrebbe essere molto più veloce di quella su Galaxy Note 4 con Lollipop, il che sarebbe già un bel traguardo (lo sarebbe ancor di più se Samsung aggiornasse davvero il Note 4, ma questo è un altro discorso). Questo non significa però che non ci siano novità: la tastiera dovrebbe infatti essere stata ridisegnata, ci saranno più temi disponibili, le app di sistema sono più colorate, nell’app drawer sono disponibili varie griglie (4×4, 4×5 e 5×5) ma andrà perso lo scrolling infinito, mentre l’app musicale sarà sempre a pieno schermo, mentre il dialer è diventato “verde erba”, qualunque cosa significhi.

Tanti cambiamenti lato software insomma, per un Galaxy S6 che sembra sia il più rivoluzionario nella storia dell’intera famiglia. Sarà davvero così? A dircelo sarà probabilmente la prossima fuga di notizie in materia, anche perché alla presentazione mancano ancora due settimane abbondanti.

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2015. |
Permalink |
11 commenti |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , , , , , , ,

L’articolo Galaxy S6 sarà un po’ un Windows Phone: tante app Microsoft pre-installate sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Il primo Ubuntu Phone si mostra in un unboxing (video)

Ubuntu Phone

Dopo anni di parole Canonical è passata ai fatti e a breve sarà in vendita BQ Aquaris E4.5, il primo Ubuntu Phone ad essere disponibile in vendita per il pubblico: questo smartphone è stato presentato solo pochi giorni fa ma lo possiamo già vedere in azione grazie ad un video girato da una persona presente all’evento che è riuscita a mettere le proprie mani su uno degli esemplari presenti.

LEGGI ANCHE: Caratteristiche di BQ Aquaris 4.5

Ci troviamo di fronte ad un unboxing / hands-on quindi, anche se quella mostrata nel filmato non è la confezione nella quale sarà venduto: più che alla dotazione presente vi consigliamo di prestare la vostra attenzione alla seconda parte, dove si mette in evidenza il design dello smartphone e il software, già noto ma per la prima volta su un prodotto commerciale.

Gli swipe sono la base della user experience di BQ Aquaris E4.5 e di Ubuntu, anche se il suo display non è esattamente ciò che definiremmo edge-to-edge, anzi: la cornice è molto ampia, soprattutto sui lati. In ogni caso fateci sapere cosa ne pensate, sia dello smartphone che di Ubuntu: potrebbe essere il vostro prossimo telefono / OS?

(Continua…)
Leggi il resto di Il primo Ubuntu Phone si mostra in un unboxing (video)

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Lorenzo Quiroli per AndroidWorld.it, 2015. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , , , , , ,

L’articolo Il primo Ubuntu Phone si mostra in un unboxing (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

1 2 3 8