Blog
Squawkin: social network e messaggistica in un’unica app dalle funzioni interessanti (foto e video)
08:56 | 16 ottobre 2014

Author: Staff | Category: Senza categoria | Tags: , , , , , , , , , | Comments: None

Squawkin_social network alternativo

L’app Squawkin porta sui nostri dispositivi un social network che grazie a molte funzioni interessanti, come i messaggi cancellabili dopo l’invio, punta a fornire una valida alternativa a Facebook o Google+. Il funzionamento della piattaforma si basa su tre semplici metodi di comunicazione, grazie ai quali potremo metterci in contatto sia con gli amici più intimi, sia con persone da tutto il mondo.

La registrazione al servizio richiede l’inserimento di alcuni dati, come nome utente, indirizzo mail e data di nascita. Superata questa fase saremo subito portati alla schermata “Discover”, dove sono riportati le persone e i gruppi più popolari. Le altre due schede presenti ci danno accesso alla lista delle notifiche e a quella dei messaggi in entrata.

Il menu di navigazione laterale, richiamabile dal bordo sinistro, ci permette di accedere, oltre che al nostro profilo e alle impostazioni, ai tre componenti di questa rete sociale:

  • Amici: in questa categoria rientreranno tutti i contatti che avremo aggiunto. Per trovare nuovi amici potremo ricorrere alla ricerca testuale o esplorando i gruppi nella schermata “Discover”. Per ogni amico potremo accedere al suo profilo per visualizzarne le informazioni pubbliche o avviare una nuova conversazione.
  • Gruppi: similarmente alle più comuni app di messaggistica potremo creare gruppi di amici che potranno conversare tra di loro.
  • Crowds: in Squawkin ognuno può aprire e gestire delle pagine tematiche sulle quali pubblicare contenuti che potranno essere visualizzati e commentanti dagli utenti che la stanno seguendo.

Le funzioni della schermata di conversazione ricorda quanto già visto su WhatsApp o Facebook Messenger, con la possibilità di condividere posizione o file multimediali, ma quello che contraddistingue Squawkin è la possibilità di cancellare un messaggio già inviato. Dalle impostazioni potremo variare molti aspetti dell’app con i quali potremo anche gestire a fondo il livello di privacy.

LEGGI ANCHE: Giza for Twitter, un client per il social network in material design

Se state cercando un social network alternativo, vi consigliamo di dare una possibilità a Squawkin che sebbene non sia ancora molto diffuso, offre un’ottima esperienza. L’app ufficiale è scaricabile in maniera del tutto gratuita dalla relativa pagina sul Play Store che potrete raggiungere anche con il badge sottostante.

Google Play Badge

(Continua…)
Leggi il resto di Squawkin: social network e messaggistica in un’unica app dalle funzioni interessanti (foto e video)

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© coalpi per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , , , , ,

L’articolo Squawkin: social network e messaggistica in un’unica app dalle funzioni interessanti (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Samsung evidenzia un paio di funzioni della S Pen di Galaxy Note 4 (video)
12:56 | 6 ottobre 2014

Author: Staff | Category: Senza categoria | Tags: , , , , , , , | Comments: None

note 4 enhanced s pen

Samsung ha pubblicato un breve video che riassume le funzioni “potenziate” grazie alla S Pen del nuovo Galaxy Note 4, in attesa del lancio ufficiale dello smartphone, che nel nostro paese è previsto per metà ottobre.

LEGGI ANCHESamsung Galaxy Note 4 in pre-ordine su ePRICE

Sinceramente ci aspettavamo un qualcosa di più approfondito, ma non mancheremo di tornarci sopra noi in sede di recensione. Per adesso vi lasciamo quindi all’approfondimento realizzato da Samsung sulle due seguenti funzioni in particolare:

  • Smart Select, per la cattura e condivisione di contenuti da fonti diverse, e per estrapolare link e contenuti dal testo evidenziato
  • Photo note, che converte una foto con del testo all’interno in un documento modificabile (OCR)

(Continua…)
Leggi il resto di Samsung evidenzia un paio di funzioni della S Pen di Galaxy Note 4 (video)

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , , , , ,

L’articolo Samsung evidenzia un paio di funzioni della S Pen di Galaxy Note 4 (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Una home ispirata alla MIUI ricca di personalizzazioni e funzioni grazie a Mobo Launcher (foto)
11:56 | 1 ottobre 2014

Author: Staff | Category: Senza categoria | Tags: , , , , , , , , , , | Comments: None

mobo launcher

Mobo Launcher è una home alternativa totalmente gratuita che, ispirandosi all’interfaccia offerta dalla MIUI, integra alcuni interessanti strumenti per il controllo avanzato del dispositivo.

Una volta installata potremo accedere al launcher semplicemente premendo il tasto home del nostro dispositvo e selezionando Mobo come scelta predefinita. La struttura base della schermata home offerta da quest’app è quella convenzionale, con le pagine raggiungibili tramite swipe e il drawer delle app a scorrimento orizzontale.

Premendo a lungo su uno spazio vuoto si aprirà un menu suddiviso in varie sezioni con il quale è possibile aggiungere widget e scorciatioie; l’app integra alcuni di questi elementi come un pannello per il controllo della connettività o della batteria, oppure delle cartelle intelligenti che mostrano le app recententemente avviate o installate.

LEGGI ANCHE: Un launcher gratuito, completo e personalizzabile: Polaris Launcher

Dallo stesso menu è possibile personalizzare sfondo, animazioni al tocco e allo swipe, oltre che accedere alla gestione dei temi. Grazie al ricco database online è infatti possibile cambiare aspetto del launcher in maniera molto semplice; una volta individuato un tema di nostro gradimento basterà procedere con il suo download, dopo il quale potremo applicarlo in pochi tap.

Il drawer è suddiviso in tre schede che permettono di accedere rapidamente alle app installate, ai widget e agli strumenti aggiuntivi offerti da Mobo. Qui, oltre al gestore dei temi, potremo accedere a tutte le funzionalità presenti:

  • Security, dove potremo visualizzare le autorizzazioni richieste dalle app e gestire quelle ad avvio automatico
  • Cleaner, per liberare spazio sulla memoria del dispositivo
  • Backup, con il quale ripristinare i backup di applicazioni e dati personali (richiede plugin esterno)
  • Battery, dove potremo consultare lo stato di carica della batteria ed attivare alcune funzioni di risparmio energetico
  • File Manager, per eslporare i file presenti sul dispositivo, grazie ad una comoda suddivisione per tipologia (musica, foto, documenti…)
  • App Manager, con cui gestire le app installate (con la possiibilità di spostarle anche su scheda SD)

Le funzioni di quest’app non finiscono qui e si estendono offrendo, ad esempo, l’accesso rapido alla ricerca e la protezione con password delle cartelle sulla schermata home. Se siete in cerca di un launcher “tutto in uno” che sia in grado di offrire personalizzazione e funzionalità,  Mobo Launcher è un’alternativa certamente da considerare. L’app è scaricabile gratuitamente dal Play Store, raggiungibile anche con il badge a seguire.

(Continua…)
Leggi il resto di Una home ispirata alla MIUI ricca di personalizzazioni e funzioni grazie a Mobo Launcher (foto)

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© coalpi per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , , , , , ,

L’articolo Una home ispirata alla MIUI ricca di personalizzazioni e funzioni grazie a Mobo Launcher (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Le nuove funzioni del lettore di impronte di Galaxy Note 4
09:56 | 26 agosto 2014

Author: Staff | Category: Senza categoria | Tags: , , , , , | Comments: None

Samsung logo final

Giorno dopo giorno trapelano nuove informazioni sulle caratteristiche di Galaxy Note 4, che verrà svelato da Samsung il giorno 3 settembre, due giorni prima dell’inizio di IFA 2014. Oggi parliamo del lettore di impronte digitali, che secondo una fonte attendibile sembra aver ricevuto un aggiornamento, in termini di software per renderlo ancora più utile.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Note 4: la fotocamera

Il sistema di riconoscimento sarà lo stesso Natural ID di Synaptics che integra il riconoscimento dell’impronta digitale del tasto home, con il riconoscimento parallelo da parte dello schermo dello stesso dito. Sembra infatti che scorrendo il dito, non solo sul tasto, ma anche sullo schermo (dove indicato dall’animazione) il riconoscimento sia più preciso. Questo sembra valere anche per Galaxy S5 e Galaxy Alpha e quindi invitiamo i nostri lettori a darci un feedback a riguardo nei commenti.

La vera novità però riguarda il software che integrerà due nuove funzionalità. Potremmo fare il login nei nostri siti web preferiti utilizzando l’impronta digitale (sarà il browser a chiedere se vorremo associarli) e avviare applicazioni differenti facendo scorrere dita differenti sul lettore di impronte. Queste due funzionalità si chiameranno Web Sign-in e Fingerprint shortcuts.

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© cisO.o per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , ,

L’articolo Le nuove funzioni del lettore di impronte di Galaxy Note 4 sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Nokia X, X+ e XL si aggiornano con alcune funzioni di Nokia X2: il canto del cigno?
19:56 | 28 luglio 2014

Author: Staff | Category: Senza categoria | Tags: , , , , , | Comments: None

nokia x2 render colori

Il futuro dell’intera serie X di Nokia è quantomai incerto (per non parlare dell’azienda stessa, visti i licenziamenti attuati da Microsoft), pertanto l’aggiornamento appena ricevuto da Nokia X, X+ e XL da una parte ci stupisce, ma dall’altra potrebbe essere il proverbiale canto del cigno per questi modelli, che ragionevolmente potrebbero non conoscere più nuovi update.

LEGGI ANCHE: Addio Nokia e Android

La novità più importante è probabilmente l’app switcher, l’equivalente della schermata app recenti su Android, tanto per capirsi, ma oltre a questo abbiamo anche l’aggiunta di servizi importanti per Microsoft, come Outlook.com, OneDrive, e OneNote.

Oltre alle app, è stato aggiornato anche il Nokia Store, che oltre a rifarsi un po’ il trucco, è anche in grado di integrare altri store di terze parti, che assicureranno “un’esperienza consistente” (ci verrebbe da dire “piratata”, ma non saremo maliziosi).

L’aggiornamento mette insomma quasi al pari Nokia X2 con i modelli precedenti, ma resta da capire cosa ne sarà di tutti questi nel prossimo futuro: le premesse non sembrano rosee, ma questo update in fondo non è malvagio e potrebbe essere tanto un timido segnale di speranza, quanto appunto un canto del cigno.

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
1 commento |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , , , , ,

L’articolo Nokia X, X+ e XL si aggiornano con alcune funzioni di Nokia X2: il canto del cigno? sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Google ringrazia Samsung e ci spiega il contributo di Knox per le funzioni enterprise di Android L
11:56 | 22 luglio 2014

Author: Staff | Category: Senza categoria | Tags: , , , , , , , , | Comments: None

 

Android Samsung Knox

All’ultimo Google I/O una imprevista parola è riecheggiata… più del previsto: Knox. Cosa c’entra il sistema di sicurezza di Samsung, votato a compiacere gli IT manager aziendali, con Android? A quanto pare molto, perché l’azienda coreana ha collaborato con Google affinché alcune funzionalità chiave di Knox siano incluse in Android L.

LEGGI ANCHEAndroid L separerà il vostro lavoro dalla vostra vita privata

Lo scopo è far sì che gli impiegati possano usare per lavoro il proprio smartphone Android (BYOD) o che comunque l’azienda sia in grado di gestirli e darli in affidamento ai propri dipendenti, utilizzando soluzioni di Enterprise Mobility Management (EMM), basate su nuove API che saranno rilasciate con Android L.

Gli sviluppatori che abbiano già creato applicazioni sfruttando le API di Samsung potranno sfruttare una libreria per la compatibilità che permetterà a tali applicazioni di girare senza problemi anche su Android L, fornendo così un background affidabile di applicazioni.

Gli sviluppatori interessati possono consultare il sito degli sviluppatori Android o il blog di Samsung Knox.

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , , , , ,

L’articolo Google ringrazia Samsung e ci spiega il contributo di Knox per le funzioni enterprise di Android L sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Samsung Galaxy Note 4: ecco 4 possibili funzioni
20:58 | 23 maggio 2014

Author: Staff | Category: Senza categoria | Tags: , , , , , | Comments: None

Getty Final

Samsung starebbe usando un Galaxy S5 con Android 4.4.3 come base di test per una serie di funzioni da introdurre nel futuro Galaxy Note 4, e che quindi ci immaginiamo possano arrivare anche sull’attuale top di gamma della casa coreana.

LEGGI ANCHESamsung Galaxy Note 4 da 5,7 QHD

Tali funzioni sono le seguenti, che come vedrete non sono in alcun modo collegate alla S Pen, e a maggior ragione potrebbero anche essere delle novità destinate ad S5, indipendentemente da Note 4:

  • Aqua Capture: un qualcosa di simile all’Aqua Mode di Galaxy S4 Active, che permetta all’utente di fare migliori fotto sottomarine, e che quindi confermerebbe doti fortemente impermeabili anche per Note 4
  • Multi Network for Booster: anche questa dovrebbe essere affine ad un’altra funzione già vista, ovvero il Download Booster di Galaxy S5, che combina rete mobile e Wi-Fi per farci raggiungere velocità di download superiori
  • Swipe to launch Motion Launcher: affine in questo caso alle motion gesture di HTC One (M8) o di Oppo; in pratica si tratterebbe di eseguire gesture a schermo spento, che lancio determinati eventi, come il risveglio del telefono, la fotocamera, la torcia ecc.
  • Smart Fingerprint: un modo di personalizzare le azioni da eseguire al passaggio del dito sul lettore d’impronte digitali (segno anche questo della sua presenza su Note 4)

Se non ci avessero detto insomma che si parla di Galaxy Note 4, avremmo pensato anche solo a Galaxy S5, come del resto logico, visto che tali funzioni sarebbero testate proprio su di lui. Quante e quali saranno esclusiva di uno dei due smartphone è una cosa che scopriremo solo in futuro.

Foto: Getty Image

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
4 commenti |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , ,

L’articolo Samsung Galaxy Note 4: ecco 4 possibili funzioni sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Sony aggiorna SmartWatch 2 con nuove app, nuovi stili e nuove funzioni
02:56 | 23 aprile 2014

Author: Staff | Category: Senza categoria | Tags: , , , , , , | Comments: None

smartwatch 2A dispetto (o forse “a causa”) di Android Wear, Sony continua a spingere il proprio smartwatch, giunto a quasi 400 applicazioni dedicate. Oltre a ritocco software, giungono anche nuove edizioni dell’orologio stesso, come la “Business” (qui sopra a sinistra) e la “Brazil” (a destra), per celebrare il fatto che il dispositivo di Sony è sponsor ufficiale della prossima coppa del mondo di calcio.

LEGGI ANCHESony non utilizzerà Android Wear

Le novità software, oltre ai consueti bug fix, regalano invece le skin per l’orologio personalizzabili, sei sfondi, una calcolatrice sempre a portata di polso, miglioramenti alle app di Gmail e Facebook ed al notification drawer, e infine è possibile disabilitare la vibrazione quando il Bluetooth si collega / scollega.

Non si tratterà di novità enormi, ma è comunque evidente la spinta a tutto tondo di Sony nei confronti del suo orologio intelligente, in attesa che la sfida si faccia più serrata, con l’arrivo di Moto 360 ed LG G Watch.

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
8 commenti |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , , ,

AndroidWorld.it

Google, produttori e operatori USA si accordano per maggiori funzioni anti-furto
13:56 | 16 aprile 2014

Author: Staff | Category: Senza categoria | Tags: , , , , , , | Comments: None

android-device-manager

La scorsa estate Google ha lanciato Android Device Manager, un servizio che ci consente di localizzare i nostri dispositivi Android da remoto e, nel peggiore dei casi, di cancellarne i dati in caso di furto, per far sì che questi non cadano in mano altrui. A quanto pare questa misura non è stata sufficiente, ed oggi svariati produttori ed operatori si sono accordati per qualcosa di più universale ed incisivo.

LEGGI ANCHEDevice Manager arriva su Android con un’app dedicata

Tra i nomi attualmente presenti troviamo i seguenti: Apple Inc.; Asurion; AT&T; Google Inc.; HTC America, Inc.; Huawei Device USA; Motorola Mobility LLC; Microsoft Corporation; Nokia, Inc.; Samsung Telecommunications America, L.P.; Sprint Corporation; T-Mobile USA; U.S. Cellular; e Verizon Wireless. In pratica tutti i maggiori produttori e operatori del settore, ad esclusione, per adesso, di LG.

Ciò a cui tutte queste compagnie hanno concordato di impegnarsi si riassume brevemente in quanto segue:

  • Una funzione di cancellazione dati da remoto (cosa che già fa Android Device Manager)
  • Una funzione di blocco da remoto (cosa che in teoria già fa Android Device Manager, a meno che non si intenda un blocco più permanente)
  • Una funzione di blocco del ripristino, per impedire tentativi non autorizzati di wipe e di uso del telefono
  • La possibilità di ripristinare i dati originali dell’utente una volta recuperato il dispositivo (in pratica un backup perenne, cosa che aspettiamo a gloria)

Tali funzioni dovranno essere incluse nel dispositivo al momento dell’acquisto, o al più disponibili al download dai rispettivi store. Al momento l’accordo è comunque puramente volontario e valido solo per gli USA, ma non vediamo ragioni per cui, una volta implementate, tali opzioni non dovrebbero essere disponibili per tutti.

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , , , , , ,

AndroidWorld.it

Huawei TalkBand B1 hands-on: maggior spessore per più funzioni (foto e video)
20:57 | 23 febbraio 2014

Author: Staff | Category: Senza categoria | Tags: , , , , , , , , | Comments: None

Huawei Talkband (06)

I tecno-braccialetti come Huawei TalkBand B1 non sono una novità assoluta, ma dato che nell’ecosistema Android non è che ci sia questo grande “affollamento” di prodotti simili, non possiamo che essere felici quando esce un nuovo esponente di questa categoria di dispositivi indossabili che hanno un occhio di riguardo per il fitness.

LEGGI ANCHEHuawei TalkBand B1 ufficiale: smartband a 99€ con NFC e display flessibile da 1.4″

Quello che differenzia questo TalkBand B1 dai concorrenti è il display da 1,4″ OLED flessibile e il supporto alle chiamate: come potete osservare dall’immagine successiva il blocco del display può essere estratto, usato per le nostre chiamate (usando l’altoparlante bluetooth integrato, che trasforma di fatto il display in un auricolare) e successivamente reinserito nel bracciale.

Huawei Talkband (04)

Oltre alle funzioni appena elencate TalkBand B1 ha le “classiche” caratteristiche dei suoi omologhi: contapassi con stima delle calorie bruciate, monitoraggio dell’attività fisica e del sonno e funzione di sveglia intelligente; oltre a ciò abbiamo il connettore USB per la ricarica integrato nel braccialetto e la certificazione IP 57, quindi potrete indossarlo anche sotto la doccia.

Se state immaginando l’utilizzo di un oggetto del genere vi ricordiamo per cosa lo stiamo usando noi: nella nostra rubrica “Perdere peso con Android” ce ne serviamo per monitorare i passi e le varie fasi del sonno:

LEGGI ANCHEPerdere peso con Android: l’estate parte dall’inverno – Week #01, l’inizio di tutto

Vi lasciamo ora alla gallery che vi mostrerà ogni dettaglio di questo TalkBand B1 ed a un video (in spagnolo) realizzato dai colleghi di Endgadget:

Huawei Talkband (01)
Huawei Talkband (02)
Huawei Talkband (03)
Huawei Talkband (04)
Huawei Talkband (05)
Huawei Talkband (06)
Huawei Talkband (06)
Huawei Talkband (08)
Huawei Talkband (09)
Huawei Talkband (10)
Huawei Talkband (11)
Huawei Talkband (12)
Huawei Talkband (13)
Huawei Talkband (14)
Huawei Talkband (15)
Huawei Talkband (16)
Huawei Talkband (17)

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© exadecimal per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , , , , , , , ,

AndroidWorld.it

Pagina successiva »