Tag Archives: Chrome

La nuova beta di Chrome OS porta anche un po’ di Material Design

Chrome OS si aggiorna, almeno nel canale beta, alla versione 42 (42.0.2311.41) portando diverse novità. Sul lato estetico troviamo le prime tracce di Material Design, che va a decorare l’applicazione Files, mentre su quello funzionale Chrome OS si arricchisce del supporto ai file zip protetti da password e la possibilità di aggiungere app alla Shelf.

LEGGI ANCHE: Nuovo Chromebook Pixel di Google: due USB Type-C, giusto per lasciare indietro Apple

Se siete possessori di un Chromebook abilitato agli aggiornamenti beta dovreste aver già ricevuto l’aggiornamento, mentre per avere questi cambiamenti sulla versione stabile dovremo probabilmente aspettare ancora un po’.

Per sapere a quale canale di Chrome OS è abilitato il vostro Chromebook potete andare nella schermata delle impostazioni, cliccando nell’angolo in basso a destra dello schermo e premere su informazioni sulla parte alta della finestra. A questo punto cliccate su “Più informazioni”; nella finestra che si aprirà troverete un menu a tendina dove è selezionato l’attuale versione di Chrome OS e potrete anche facilmente cambiarla tra stabile, beta e developer.

L’articolo La nuova beta di Chrome OS porta anche un po’ di Material Design sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Ecco come Chrome cercherà di favorire le web app

Il changelog dell’ultimo aggiornamento di Chrome beta per Android conteneva una voce non chiarissima, che descriveva più il fine della funzionalità piuttosto che la stessa: “Aggiungere un collegamento alla home delle tue pagine preferite sarà ancora più semplice”. Ora Google ha chiarito in cosa consiste, ossia in un banner sul fondo della pagina che ci suggerisce di aggiungere alla home un collegamento alla pagina.

LEGGI ANCHE: Chrome dice addio ad Ice Cream Sandwich

Non preoccupatevi però: il banner non apparirà su ogni pagina visitata, ma solo sulle web app che avete aperto frequentemente (più di due volte in due giorni diversi nell’arco di due settimane), e in caso lo togliate non riapparirà più su quella pagina. Evidentemente Google ci tiene a spingere sulle web app, che potrebbero costituire un elemento sempre più importante nel futuro di Android.

aggiungi alla home chrome

L’articolo Ecco come Chrome cercherà di favorire le web app sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Chrome introduce il pull-to-refresh e intanto ci sono novità anche per la beta

Google ha rilasciato due nuovi aggiornamenti per Chrome e Chrome beta, facendoli avanzare di versione: partiamo dalla versione stabile del popolare browser di Google che si arricchisce del pull-to-refresh, ossia la possibilità di aggiornare la pagina trascinandola verso il basso. Una funzionalità molto utile, soprattutto perché fino ad ora il refresh della pagina necessitata l’apertura del menù.

LEGGI ANCHE: Chrome dice addio ad Ice Cream Sandwich

Chrome beta invece passa alla versione 42 con tre novità, riportate nel changelog fornito da Google:

  • Ricevi aggiornamenti da siti web con le notifiche
  • Aggiungere un collegamento alla home delle tue pagine preferite sarà ancora più semplice
  • Bug fix e prestazioni migliorate

La prima sembra particolarmente interessante, anche se non è ancora del tutto chiaro il suo funzionamento: probabilmente Google fornirà delle API per inviare notifiche dai siti agli utenti (previo consenso degli interessanti, speriamo). A seguire i badge per il download sia dal Play Store, che diretto in caso non vediate ancora gli aggiornamenti.

Google Play Badge

Google Play Badge

Chrome 41 download apk

Chrome beta 42 download apk

L’articolo Chrome introduce il pull-to-refresh e intanto ci sono novità anche per la beta sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

L’estensione di Google Calendar per Chrome ora con Material Design (foto)

google calendar material design chrome

Il Material Design è stato presentato ufficialmente durante il Google I/O 2014, insieme ad Android 5.0 Lollipop, ma come saprete il vero ambizioso obiettivo è renderlo un unico linguaggio grafico per tutti i prodotti di BigG, in modo da avere quella consistenza che è per tanto tempo sempre mancata all’azienda di Mountain View.

LEGGI ANCHE: Google Calendar diventa Material Design

Piano piano Google sta quindi adattando i propri prodotti e oggi anche l’estensione di Google Calendar per Chrome è stata rinnovata con un nuovo design, come potete vedere negli screenshot in fondo all’articolo. Potete vedere il FaB, ossia il pulsante circolare utilizzato per aggiungere un evento, e gli altri elementi grafici caratteristici. Se volete provarla potete scaricarla gratuitamente dal Chrome Web Store, in attesa che anche Google Calendar sul web rinnova la sua interfaccia.

(Continua…)
Leggi il resto di L’estensione di Google Calendar per Chrome ora con Material Design (foto)

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Lorenzo Quiroli per AndroidWorld.it, 2015. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , , , , , , ,

L’articolo L’estensione di Google Calendar per Chrome ora con Material Design (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Chrome 40 riesce a gestire meglio gli header fissi

chrome 40 header

Google ha rilasciato in versione beta per Android la quarantesima versione di Chrome, il popolare browser per il robottino verde, e sebbene inizialmente non sembrano esserci cambiamenti di rilievo, ve ne è uno piuttosto importante.

LEGGI ANCHE: Chrome diventa più veloce con le ricerche

Si tratta del modo in cui Chrome gestisce gli header fissi; il problema nasce infatti quando in una pagina si effettua un pinch-to-zoom. Nella stabile (v39) ciò che accadrà è che l’header sarà visibile solo in parte e per vederlo tutto sarà necessario de-zoomare. In Chrome 40 invece, l’header sarà mobile e scorrendo da una parte riusciremo a vederlo.

Se volete capire meglio la differenza vi consigliamo di aprire questo sito sia con Chrome che con Chrome beta, mentre per una spiegazione tecnica e più nerd vi rimandiamo al post pubblicato su Google+ da uno degli ingegneri di BigG.

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Lorenzo Quiroli per AndroidWorld.it, 2015. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , ,

L’articolo Chrome 40 riesce a gestire meglio gli header fissi sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Chrome beta vi permette di chiudere tutte le tab in un colpo

chrome beta tab

Una piccola novità è passata sotto silenzio con l’ultimo aggiornamento di Chrome beta, destinata agli utenti che sono soliti tenere molte schede aperte sul proprio tablet. Tenendo premuta la x presente alla destra di ogni scheda vi comparirà un’opzione Chiudi tutte le schede, il cui comportamento è autoesplicativo.

LEGGI ANCHE: Changelog di Chrome 40 per Android

Non essendoci le schede separate nell’interfaccia di Chrome su smartphone, l’opzione non è presente sui telefoni, sui quali però potrete chiuderle tutte nella pagina dove sono presenti tutte le schede (funzione già presente da tempo). Se volete provarla, a seguire trovate il badge per il download di Chrome beta.

Google Play Badge

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Lorenzo Quiroli per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
1 commento |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , , ,

L’articolo Chrome beta vi permette di chiudere tutte le tab in un colpo sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Smart Lock arriva anche su Chrome OS

Chromebook nvidia 1

Smart Lock, ovvero la funzione di sblocco intelligente, che non ci chiede di inserire un codice quando il nostro smartphone si trovi vicino a dispositivi Bluetooth fidati, migra su Chrome OS, dove è il telefono stesso a consentirci di sbloccare il Chromebook senza bisogno di digitare alcuna password.

LEGGI ANCHESette nuove app Android sbarcano su Chrome OS

Parliamo di una funzione ancora in via di sviluppo (pertanto non disponibile nella versione stabile), che richiede di essere abilitata nella pagina di configurazione raggiungibile all’indirizzo chrome://flags, dove dovrete selezionare  “Easy Unlock” ed “Easy Sign-in,”. A quel punto, nel menu impostazioni, comparirà la voce “Smart Lock (Beta)”, tramite la quale potrete configurare quali sono i dispositivi fidati che vi consentano di tenere sbloccato il vostro Chrome OS (vedi immagini in galleria).

Chrome OS e Android si scambiano insomma funzioni, così come applicazioni, ma continuano ciascuno a percorrere il proprio binario: resta da vedere se, come e quando avverrà l’ipotetica convergenza.

(Continua…)
Leggi il resto di Smart Lock arriva anche su Chrome OS

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us


Post tags: , ,

L’articolo Smart Lock arriva anche su Chrome OS sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Chrome vi ricorda di chiudere le schede in incognito su Lollipop

incognito chrome lollipop

La modalità incognito è stata creata per nascondere ogni traccia delle vostre visite su siti poco innocenti: per questo motivo nessuno vorrebbe vedere comparire queste schede nel proprio multitasking, ma se avete abilitato l’unione tra tab di Chrome e app su Lollipop, ciò accadrà. Fortunatamente, Chrome ci avviserà del fatto che esistono schede in incognito aperte tramite una notifica.

LEGGI ANCHE: Hangouts con material design nelle prime immagini

Premendola, le schede in incognito verranno chiuse immediatamente, scomparendo così dalla schermate delle app recenti nella quale qualche occhio indiscreto avrebbe potuto vederle. Un’idea sicuramente ottima che potrebbe evitarvi una figuraccia.

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Lorenzo Quiroli per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , , , ,

L’articolo Chrome vi ricorda di chiudere le schede in incognito su Lollipop sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Come personalizzare l’header del proprio sito su Chrome 39 con Lollipop (download apk)

chrome 39 multitasking header

Chrome 39 (attualmente in beta) permette un’originale personalizzazione, che potete vedere in azione nelle immagini qui sopra, a patto che abbiate Android 5.0 Lollipop: aggiungendo un semplice tag al proprio sito è infatti possibile far sì che la barra di Chrome nella schermata App Recenti / Multitasking (immagine a sinistra) e la barra di stato di Chrome stesso (immagine a destra) si tingano di un preciso colore.

LEGGI ANCHE: Un easter egg nascosto all’interno di Chrome beta

Nella sezione <head> del vostro sito dovrete infatti inserire il seguente tag:

<meta name="theme-color" content="hex-color">

dove “hex-color” corrisponde al codice di un colore in formato esadecimale. Chrome 39 supporta inoltre anche le favicon ad alta risoluzione, per rendere l’header del vostro sito davvero originale e ben disegnato.

Potete scaricare Chrome Beta 39 dal Play Store tramite il badge qui sotto, ma per essere sicuri di avere proprio l’ultimissima versione, aggiornatasi giusto quest’oggi, vi lasciamo anche l’apk relativo da scaricare direttamente.

Google Play BadgeDownload APK Chrome Beta 39.0.2171.59

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , , , , , , , , , ,

L’articolo Come personalizzare l’header del proprio sito su Chrome 39 con Lollipop (download apk) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

Con Pushbullet possiamo ora inviare nuovi SMS da Chrome Desktop

pushbullet gs4 sms pc

Pushbullet spinge l’integrazione con Android ancora oltre, e dopo averci permesso di replicare ad un eventuale SMS ricevuto, ci consente ora di creare un ex-novo direttamente dal nostro browser Chrome su PC, senza scomodare lo smartphone riposto da qualche parte.

LEGGI ANCHEPushbullet e IMDb abbracciano il material design (foto)

Per fare ciò avremo bisogno dell’app su Android, raggiungibile con il badge qui sotto, e dell’estensione per Chrome. A quel punto basterà cliccare sul pulsante di Pushbullet e poi spostarsi nella scheda degli SMS, dove sarà sufficiente iniziare a comporre un nome o un numero per vederne comparire il numero completo, come se stessimo usando il nostro telefono. I messaggi vengono infatti spediti tramite lo smartphone Android, pertanto è necessario che quest’ultimo sia acceso e collegato, mentre l’estensione per Chrome funziona su Windows, Mac, Linux e Chrome OS.

Google Play Badge

Utilizza l’app gratuita di Play storeAndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome App Chrome.


© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. |
Permalink |
Nessun commento |
Add to
del.icio.us


Post tags: , , , , ,

L’articolo Con Pushbullet possiamo ora inviare nuovi SMS da Chrome Desktop sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

AndroidWorld.it

1 2 3 14